DISFUNZIONI SESSUALI

Cosa sono le disfunzioni sessuali?

Le disfunzioni sessuali sono costituite da un’anomalia del desiderio sessuale e delle modificazioni psicofisiologiche che caratterizzano il ciclo di risposta sessuale causando un disagio clinicamente significativo.

È importante prima di tutto escludere come cause delle disfunzioni sessuali eventuali patologie mediche o psichiatriche, uso di determinati farmaci o come conseguenza nel breve termine di stress emotivi molto importanti come lutti, liti violente, difficoltà economiche e gravi incidenti.

Il DSM – 5 (Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali) li suddivide in:

  • Eiaculazione precoce
  • Eiaculazione ritardata
  • Disturbo erettile
  • Disturbo da desiderio sessuale ipoattivo maschile
  • Disturbo dell’interesse e dell’eccitazione sessuale femminile
  • Disturbo del dolore genito – pelvico e della penetrazione
  • Anorgasmia femminile

Cosa possono comportare?

  • Ripugnanza persistente nei confronti dell’attività sessuale
  • Costante evitamento dell’attività sessuale
  • Difficoltà nel rapporto sessuale
  • Presenza di ansia, paura o disgusto nel coinvolgimento sessuale
  • Abbassamento dell’autostima
  • Calo del desiderio sessuale

Alcune motivazioni della loro insorgenza sono:

  • Conseguenza di esperienze sessuali traumatiche
  • Educazione familiare rigida e sessuofobica che instaurano il senso di colpa
  • Informazioni sessuali inadeguate: aspettative erronee o negative riguardo al rapporto sessuale
  • Problemi relazionali di coppia come una comunicazione ed intimità precaria
  • Paura della gravidanza
  • Stress esterni come preoccupazioni di tipo economico, problemi di salute, dolore per la perdita di una persona cara, difficoltà sul lavoro, apprensione per i figli e i propri cari ecc..
  • Bassa autostima
  • Presenza di disturbi dell’ansia e/o dell’umore
  • Presenza di patologie mediche come dislipidemia, malattie cardiovascolari, ipogonadismo, sclerosi multipla, malattie neurologiche e diabete mellito.
  • Timore di perdere la spontaneità nel rapporto sessuale
  • Timore di perdere il controllo
  • Timore del giudizio del partner
  • Timore della vulnerabiltà affettiva
  • Emozioni represse
  • Risentimento verso il partner
  • Conflitti interni
  • Convinzioni negative su di sé

Come intervenire?

Prima di tutto è importante comprendere qual è il disagio specifico, la sua frequenza e come si sviluppa. Successivamente si procederà a fare un’attenta anamnesi sessuale sulla storia della persona per comprendere le fasi dello sviluppo sessuale, il rapporto con la sessualità, la famiglia d’origine ed eventuali episodi traumatici. Questo mi sarà utile per comprendere in maniera specifica l’origine del disagio e il tipo di intervento psicoterapico più appropriato spesso utilizzando l’ipnosi e/o allargando l’intervento alla coppia.

Se la tua vita sessuale non è soddisfacente non aspettare e intervieni al più presto. Sarò contento di poterti aiutare a trovare la tua soddisfazione.

CONTATTI

Richiedi un appuntamento o maggiori informazioni ‬compilando il modulo seguente. 

Tutte le informazioni che riceverò seguiranno le normative sulla privacy e il codice deontologico degli psicologi.

Info

Lun - Ven 9.00 - 18.00
Piazza Alcide de Gasperi, 41 Padova
P.IVA 05056090284
N° Ordine 10169

deontologia | Privacy

Troverai tutte le informazioni riguardo la privacy e il codice deontologico utilizzato come professionista.

SOCIAL

Seguimi comodamente sui social per essere costantemente aggiornato e condividere le tue opinioni.